cambiando l’ordine degli addendi…..

24 Giu
…… il risultato non cambia.
 
undicesima regola. farò un’appendice al decalogo, prima o poi.
ke dire? ke ultimi 2 giorni da paura. lo so, ho sbagliato. lo so. avrei dovuto trattenermi. avrei dovuto aspettare d essere + calma e lucida e razionale, avrei dovuto ragionarci a mente fredda. ma qst non avrebbe impedito al mio fegato d ingrossarsi, alle mie viscere d contorcersi, al mio sangue d gelare. anke all’1 di notte con l’afa ke ancora c’era in mezzo alla folla  di villa angeletti. e le mie orekkie cmq si sarebbero tappate, nonostante gli assalti frontali urlassero a squarciagola.
mi sono trattenuta anke abbastanza. sono riuscita a evitare d scattare in + d 1 occasione. ma angelo pure…. dato ke sapeva, lo sapeva, avrebbe potuto evitare d punzekkiarmi così.
logico ke poi io abbia xso la bussola. sono fatta di carne, mica d pietra. e m sono sentita troppo umiliata e frustrata e delusa. un comportamento meskino a dir poco.
ma ki t credi d essere?! dopo tutto il supporto, la comprensione, l’aiuto morale ke, son certa, t ho dato, a – ke x te non valesse proprio – d nulla la mia presenza e a qst punto è l’unica cosa plausibile, t xmetti d trattarmi così?! come l’ultima ruota del carro?
e quel ke è peggio, mi fai anke la portata a vacante, e continui, continui in maniera imperterrita a trattarm come una bimba, ingenua x giunta.
il tuo tentativo di arrampicarti agli spekki cercando scuse, pretesti è veramente veramente patetico. mi viene da ridere pensando all’idea ke avevo d te. se hai pensato ancora solo x un momento ke tutte le tue puttanate da 4 soldi (ke poi, ho sempre voluto kiedertelo: ma x caso possiedi un piccolo prontuario di frasi tratte dai baci xugina ke t porti sempre appresso?) potessero esserti utili x tenermi legata a te… ti sbagli d grosso.
quante volte te l’ho detto? quante? la sincerità, sempre, anke se fa male. solo questo ti ho kiesto. xkè poi la verità viene cmq sempre a galla e fa ancora + male. e danni. xkè io non xdono. a qst punto kekkè tu ne possa anora dire, non te ne importa un fico secco. xkè sparire così allora? neanke le palle d affrontarmi faccia a faccia…. ke ridere……
 
mi dispiace sinceramente. sì, mi dispiace sinceramente ke angelo possa esserci andato d mezzo tra me e te e ancor + m spiace aver creduto ancora fino a avantieri notte ke tu fossi una xsona diversa, degna di fiducia. una xsona d cui al- avrei potuto mantenere un ricordo bello e dolce. e un’amicizia sincera.
invece se t ho ferito, se t ho fatto del male, se anke un minimo adesso quando pensi a me t innervosisci o t incazzi o t penti, se credi ke sia cattiva e stronza e anke infantile, xkè no ormai, se mi vuoi cancellare e non vuoi + avere a ke fare con me…..
il mio scopo è stato raggiunto. questo volevo.
io sono fatta così. o con me o senza di me. non esistono mezze misure. non esistono rapporti formali, non esistono conoscenze superficiali. bianco o nero. odio le sfumature ormai.
e spero d incontrarti, prima o poi, x dirtelo in faccia, ke voglio dimenticare tutto d te, tutto, niente nella mia memoria dovrà xmanere di te. e t assicuro, non sarà così difficile. in fondo, non mi hai mai dato nulla.
e in fondo ti ringrazio x qst ennesima lezione. m stavo addolcendo troppo, ultimamente. meglio ritornare in carreggiata. meglio tornare alle sollite regole, e stamparmi bene in mente di non infrangerle mai mai mai +.
 
 
 
non sai che
         hai saccheggiato nella mia intimità
 mantide fertile in un prato di tenebre
non hai più altro dominio che la sacralità
         di una PERDITA -l’ultima-
                 DELLA MIA COMPLICITà
ERANO FINTE ALI GLI SGUARDI CHE CERCAVI
   ADESSO PROVA A DIRMI CHI SEI TU
        sei così convinta che questa sia normalità
    vita d’a-mantide e stai per piangere
   la realtà che la tua rabbia crocifigge di vittime
ERANO FINTE ALI GLI SGUARDI CHE PORTAVI
      ADESSO PROVA A DIRMI CHI SEI TU
ERANO FINTE ALI UN’ILLUSIONE IMMENSA
  SE RIESCI ORA PENSA A CHI SEI TU
        una fine in replica che ci soffoca
  la tua luce è debole e non illumina
ERANO FINTE ALI LE STORIE CHE VOLEVI
     ADESSO PROVA A DIRMI CHI SEI TU
  ERANO FINTE ALI NEI SOGNI E NEI RISVEGLI
SE RIESCI ORA SCEGLI CHI SEI TU

2 Risposte to “cambiando l’ordine degli addendi…..”

  1. Piergiuseppe giugno 25, 2006 a 2:55 am #

    è proprio curioso sto fatto, il giorno prima ti lascio, almeno credo, tranquilla, e poi. bum.
    spero che alla fine sia tutto a posto, amica mia, un bacio, e a presto.

  2. Valentina giugno 25, 2006 a 1:18 pm #

    Ma va…mia cara…
    Non sprecare neanche un secondo di + ad incazzarti o a rimanerci male x quell\’invertebrato viscido e schifoso.Tanto…prima o poi…non ci penserai + e tutto andrà meglio.
    Cioè scusa non vale la pena incazzarsi quando a questo mondo CI SONO IO!!!!
    muahahahahaha basta,ultimamente le mia megalomania è ritornata + forte di prima…Ti amo tesoruCCio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: