Archivio | ottobre, 2006

evviva!

18 Ott
rieccomi qui, finalmente! sono commossa.
ho temuto seriamente di aver xso non solo il mio piccino pc, ma con esso, cosa + importante, una svariata serie d foto, messaggi, mail, scaricamenti selvaggi vari, un pezzo di vita insomma di circa 60 giga, senza contare tutta la roba dell’università. uno sbattimento non indifferente da recuperare.
domenica notte, lo accendo, e tutto quel ke compare davanti ai miei esterrefatti globi oculari non sono ke lugubri skermate nere e blu con criptike frasi in compunglese d cui ovviamente non ci capisco una mazza, essendo notoriamente una xsona anke mooltooo tecnologica.
ovviamente rispettando il silenzio della casa, traduco le mie urla disperate in una serie di sms tragici ad angelo del tipo "tragedia! catastrofe! orrore et raccapriccio! dolore et disxazione!", ma nulla si poteva fare x lui ad una distanza d 600 km circa…
il giorno dopo, mi balena in testa un nome ke avrebbe potuto salvarmi da qst abisso d disxazione… ma cm kiamarlo dp averlo liquidato in quella maniera 8 giorni prima?? infatti è stato inutile riporre il mio orgoglio… ma quell’uomo mica lo capisco: non avrei dovuto essere io a dire frasi tipo "la corda si è spezzata"? mah!!
cmq alla fine un baldo giovine, tal migliore amico d matteo, molto gentilmente ha colto il mio grido d’aiuto e con un pò d smanettature varie ha risolto il misterioso problema.
forse avrei dovuto accettare il suo invito a uscire? eppure pensavo ke la mia tenuta da casa bastasse a inibire qualsiasi uomo… addizionata ai vari cartelli sparsi x la camera con scritte tipo "allora, ke stai a fà? la smetti d cazzeggiare?! STUDIA!", "STUDIA ke è tardi!", "dai ce la puoi fare, un ultimo sforzo!"…. molto jack nicholson in shining. lol.
ma sara non ne sarebbe molto contenta… dice ke è già difficile affrontarci separatamente senza avere collassi nervosi… me la dovrei prendere forse?
bè, l’ho invitato al festone. ormai, una volta ke mettiamo in ballo l’intera casa, balliamo tutti no? (ke c’entra? boh.)
tra le altre cose, il mio termosifone continua a produrre ghiaccioli.
e nel tentativo di cacciare minù da sotto la scrivania… ho guadagnato 2 splendide skegge sotto l’unghia. e in mezzo. stavo giusto studiando l’effetto dita a salsicciotto. ke culo eh?
ho urlato cm una pazza x il dolore… e sara m ha anke presa un sacco x il culo "ke dottoressa sarai se t impressioni x così poco?", " ma scusa, io m impressiono x me stessa, se lo vedessi in un altro sai ke m frega!". ah, quanto spirito umanitario trasuda dal mio essere!
e quante risate ke si è fatta quando ho detto ke avrebbe fatto reazione granulomatosa con esito in gangrena… così quando angelo m ha ordinato d andare subito al pronto soccorso, gli ho fatto ripetere la diagnosi…
sì ma io non mi faccio togliere l’uunghiaaaaaa!!!!!!!!! AAAAHIIIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!
NON VOOIOOOOOOO!!!!!!!!!!!

domenica pomeriggio

15 Ott
finalmente l’incubo è finito.
ieri, dopo l’ennesimo tentativo d kiamata da parte della Piovra, gli ho mandato un sms a dir poco distruttivo. garbato, ma ke non ammetteva replica.
pensavo sarebbe finita lì. quansiasi xsona dotata d un minimo d orgoglio avrebbe incassato il colpo e si sarebbe ritirato a leccarsi le ferite in un eremo solitario e nascosto. cioè, lo so, parlo proprio io ke l’orgoglio spesso e volentieri lo metto sotto i piedi (orgoglio? una parola sconosciuta… cos’è, un cibo esotico? ecco, in qst modo…), xò cakkio, io l’ho fatto x amore, x affetto, xkè non volevo xdere una xsona importante… ma lui??? mi hai vista 2 volte! hai parlato con me 1 volta! sono forse così incredibilmente irresistibile?!?!?!?!?  
cmq, ha tentato d kiamarmi ancora e ancora… poi, dopo ore, m arriva un sms: mi spiace tu abbia frainteso tutto, io cercavo solo d essere UN MINIMO carino e volevo solo esserti AMICO.
ho riso x un’ora circa.
l’orgoglio è venuto fuori, ma proprio ha strabordato! e la dignità non l’ha accompagnato…
e voglio proprio omettere i seguenti sms xkè davvero sono alquanto patetici.
poi x carità, io non ho proprio niente contro d lui, ma non vedo come potremmo essere amici se lui, kekkè ne dica, coltiva altre sxanze e soprattutto… se io non vedo alcun punto d contatto tra noi. proprio zero!
no comment.
poi, x la serie RITORNANO SEMPRE, un messaggio nella notte… letto, sconvolto, gastimato, cestinato. e lì d nuovo a dormire. oggi ho risposto xò.
 
cmq. dovrei studiare. ho l’esame tra 5 giorni e mi xmetto di cazzeggiare. stasera esco pure.
e dai! devo prepararmi alla full immersion 21 ottobre-13 dicembre. quindi ora mi merito un pò d relax.
quindi giokerò a csi. cakkio, sara e ele l’hanno già finito! uuffaaaa!!
io invece essendo notoriamente una xsona mooltooo paziente e attenta e precisa e metodica… sono ancora ferma all’episodio 1. Brass è in congiura contro d me! non mi dà mai i mandati! oooooohhhhhhhhhhhhohoooohhohoho!!!!!!!!!!!

ci siamo amati

13 Ott
stavo pensando di chiudere baracca e burattini causa problemi di forza maggiore… ma sinceramente… chissenefrega.
 
voglio sentirmi libera.
non voglio costrizioni, legami, paranoie.
non aspetto più nel mio letto ogni giorno.
un segnale, una parola, un gesto, un qualcosa che mi smuova.
voglio lasciarmi cadere per volare verso l’alto.
e qui starò meglio che mai, avvolta di me.
questa è la mia vita… se ho bisogno te lo chiedo.
e anche se l’aria intorno è più nebbia che altro…
…io non ho più fretta.
 

cose da pazzi!

12 Ott
mi convinco sempre + ke devo rimanere della mia idea iniziale. cioè fare la psikiatra.
xkè mai come da quando vivo a bologna soprattutto ho conosciuto così tanta gente anormale in poco tempo. quindi le ipotesi sono 2, fondamentalmente:
1) la pazzia è + diffusa d quanto immaginiamo;
2) io ho un vero e proprio lanternino x le xsone insane di mente
o se vogliamo sono io ke tiro fuori il peggio dalle xsone?????? mah, sxo proprio d no!
devo dire ke poi con gli uomini ho le fregature peggiori; in generale creerei 2 categorie:
1) quelli ke faccio scappare a gambe levate (xkè spaventati dal mio eccessivo entusiasmo x aver trovato una xsona normale o quasi);
2) quelli ke si appiovrano e da cui IO devo scappare a gambe levate.
ecco, in questo momento, x la regola d’oro degli alti e bassi della vita, tocca a me la parte d quella senza cuore: urge scaricare un ragazzo molto carino davvero… ma ke ha già deciso i nomi dei nostri figli!!! cioè, mi kiama 15 volte al giorno, mi manda messaggi anke solo x avvisarmi ke sta cambiando posizione sul divano in cui è seduto a guardare la tv (e il programma ke sta vedendo me l’ha detto già nel messaggio precedente, eh…), ma quel ke è peggio si xmette di dirmi "qualsiasi cosa tu stia facendo potresti anke rispondermi al cellulare"… OH, ma ke skerziamo?!?!?! prima d tutto ero a lezione, secondo ma ki 6, mia madre?! neanke lei conoscendomi si xmetterebbe mai di dirmelo! ma in realtà c’è di peggio… oggi si è presentato a casa mia senza invito… e non credeva alla povera sara ke giurava e sxgiurava ke io non c’ero! dico, qui è un fatto d educazione… ki ti dà il diritto di presentarti così? e se io studiavo o dormivo o ero con qualcun altro o semplicemente ero in pigiama e okkiali e non volevo farmi vedere in quello stato brado?! NOOOOOOOO, non ci siamo proprio! se c’è una cosa ke proprio non sopporto sono le xsone appiccicose e invadenti.
ma poi insomma, non è solo casa mia, non puoi fare il bello e cattivo tempo; e ieri t ho detto ke prima dell’esame IO-NON-ESISTO! allora 6 pure prepotente?!
sono sconvolta, davvero. cioè, in realtà quando ho letto il messaggio di sara mi sono fatta un’ora buona di risate grasse, un pò isterike, se considero il posto in cui mi trovavo e quel ke stavo facendo (ehm…)… xò davvero riflettendoci… urge una soluzione, e rapida! non vorrei ritrovarmelo a giurarmi amore eterno sulla cattedra durante la lezione di gastroenterologia!
in conclusione, io ho deciso di kiudere con gli uomini… almeno x il momento.  almeno fino a quando non incontrerò la sana, e vorrei sottolinearlo, SANA, via di mezzo tra il Bastardo e la Piovra. se esiste. cosa d cui dubito, in verità… ormai, le tracce di quest’essere mitologico e ancestrale si sono xse nelle nebbie del tempo…
ma io mica ho fretta. mai come ultimamente la mia vita è pienissima e caotica. anzi, mi kiedo dove potrei mai infilarlo un uomo, tra dr house, aperitivi, lezioni, fumetti, cene, csi, eccetera eccetera eccetera…

La Sottile Linea Bianca

10 Ott
dopo il terremoto, scosse di assestamento.
non ancora conclusesi , a dire la verità.
a parte il mal d testa da febbricola, ho un gran caos in testa.
domande, ipotesi, ripetizioni, ricordi, aggiunte, kiarimenti. ma in fondo, domande, solo domande. e pensare ke il fulcro, il centro focale d tutto è capire il xkè di un gesto. uno solo.
ma tanto non lo saprò mai.
 
e in tutto ciò, nervi a fior d pelle. diioooo! quando scopro a ke piano abita quella vekkia megera mefitica e incartapecorita… non so ancora bene ke fare, ma giuro ke penserò intensamente a qualcosa di estremamente cattivo e odioso.
cioè, non sapevo dove posteggiare la bici oggi giusto 20 minuti fin quando ale non tornasse a prenderla, e sfiga ha voluto ke proprio in quei 5 minuti scendesse la suddetta strega, ke quando ha visto la bici ha cominciato a dare d matto! allora, non potevo salirla in ascensore xkè sporcavo; non potevo appoggiarla alla balconata xkè se no rovinavo(o c lasciavo? boh mica ho capito!)la vernice; non potevo lasciarla nell’atrio xkè NO! insomma, forse la dovevo mangiare, non so!
e stava lì a controllare x vedere ke facessi alla fine.. e alla fine l’ho quasi mandata male dicendole ke x 20 minuti la bici nell’atrio non uccideva mica nessuno! o no?!?!?!?!?
e quei poveracci ke facevano il trasloco?! nella testa d quella, con la lavatrice caricata sulle spalle dovevano accendere e spegnere ogni volta la luce nell’atrio.. "xkè mica la pagate voi, maleducati e scostumati!"
se mai dovessi diventare così da vekkia.. vi ordino d sopprimermi.
 
senza contare quell’altra piaga… ma ki me l’ha fatto fare?!?!?!?!
AAAAAAAAAAARRRRRRGGGGGGGGGGGGHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!
 
forse la cosa + sana da fare a qst punto, x quanto opinabile, è tornare ai miei pensieri… a cuor leggero…

forward

8 Ott
mmmm ke buona la cioccolata svizzera ke mi ha portato angelino! anke se non so quanto mi faccia bene in questo momento… ho quella ke il mio prof di gastro definirebbe pirosi… acida, aggiungerei io. ragazzi quanto ho bevuto stasera. e mangiato. ho fatto una settimana di uscite, tutte le sere, tutte molto belle e divertenti, ok, ma da domani mi do una regolata: primo, xkè devo studiare e secondo xkè se no prima dei 30 avrò bisogno di un fegato nuovo! poi minù acciambellata sulla pancia non facilita, ma povera bimba, è in piena crisi affettiva… sara è fuori e io e ele non siamo mai a casa ultimamente… e poi è così bello sentire il suo calore addosso e così rilassante e rassicurante il suo ronfare regolare…
 
domani verifikerò una cosa. non voglio parlarne fino a quando-se, ovviamente- assumerà un minimo in + d concretezza xkè stavolta voglio andarci veramente coi piedi di piombo, xkè non voglio sxare, xkè voglio essere realista. xò posso dire ke è bello x una volta aver avuto una risposta pari alla mia, è ancor + bello ke questa risposta abbia suxato i limiti della mia, è bellissimo oltremodo scoprire ke mi ero arresa troppo presto all’evidenza di quelli ke erano i fatti solo in quel caso, dando x scontato ke si applicassero a tutte le situazioni, e capire ke c’è ancora qualcosa di buono… non so se si evolverà e come, ma sono curiosa di viverlo. e in ogni caso, questa mia constatazione rimarrà.
 
cmq, diego è pazzo. ma su qst non mi soffermerei oltre… mah.
 
poi, ho fatto una cazzata stasera. uno, xkè ho riskiato seriamente di essere sgamata (e in fondo se è successo o – non lo so… certo xò ke quei gesti, quegli atteggiamenti tanto casuali a me non sono parsi, affatto!); due, xkè ho fatto una ben magra figura con altre xsone (oh ma ke ci posso fare se mi sono agitata così tanto?! e ki se lo teneva in corpo quel ke c’avevo dentro…); tre, xkè mi ha un pò abbattuta. so benissimo ke x come sono non l’avessi fatto poi mi sarei mangiata le mani fino al gomito, xò avrei dovuto evitarlo. inutile. ho solo maturato 1000 altre domande, prodotto un pò + di bile, confuso maggiormente le idee… e non c ho guadagnato assolutamente nulla. insomma, disastro su tutta la linea.
x fortuna ke poi ci hanno pensato luigi, ale, la musica e una bella caipiroska seriamente alcolica a scrollarmi di dosso tutto…
 
cmq non vorrei dirlo… ma mi sono resa conto solo ora di ke giorno è oggi. cavolo. e c’è ancora ki dice ke il destino non esiste………………
xò. c’è da dire ke tutte quelle di oggi pomeriggio… sono proprio menate.
basta. si innesta la quarta e a tutta birra x la strada davanti a me.
 

camminando

4 Ott
mi sentivo davvero un pò scema a camminare x le strade affollatissime d bologna con quel sorriso ebete stampato in faccia. e cercando di reprimere le risate d gioia. è ke è stato un gesto veramente tanto tenero e dolce, e ho potuto sentire il tuo affetto… GRAZIE! :,-)
e non t nomino, così creo attorno alla tua figura un alone di mistero…. muahuahauhuahauhauhuah!!!!!!!!!!!!
 
skerzi a parte, è strano ma a volte un gesto piccolissimo ne azzera altri ke già avevano ingrigito la giornata…