Archivio | giugno, 2009

Io cerco il fuoco e mi brucerò.

5 Giu
Perché ovviamente quando c’è il sereno qualche piccola increspatura deve sorgere a rovinare la superficie liscia del mare, venuta chissà da quale lontana latitudine!
Quando si dice che lo scorpione cerca il tormento, e quando non esiste lo crea da sè… bé, credo di aver sentito poche cose giuste e vere come questa.
E’ un periodo di grandi cambiamenti, interiori, perché fuori tutto rimane uguale, tutto fissato nella medesima staticità di sempre… eppure dentro, vedo e sento così diversamente il mondo intorno a me. E’ un periodo dei soliti, grossolani errori primaverili, ma stavolta è l’abitudine che mi porta a definirli tali, stavolta non riesco a considerarli tali, mi fanno sentire viva, mi sento bruciare, e sarà anche l’insieme indistinto di piccoli roghi, ma io non voglio spegnerne nessuno.
Voglio diventare cenere e farmi trasportare dal vento.