Forse non lo sai che quei giorni non tornano più?

13 Giu
Ci sono cose che non cambiano mai. E cose che cambiano totalmente e improvvisamente.
O forse il cambiamento è stato lento ma impercettibile. E inesorabile.
I luoghi sono gli stessi, e con qualche aggiunta e non poche perdite anche le persone intorno.
Ma dentro di te qualcosa si è spezzato.
Non hai voglia di conoscere gente nuova, non hai nemmeno voglia di capitargli di fronte e salutarlo, lui, il diavolo, redivivo e incorreggibile. E’ decisamente grave.
E’ solo il momento?
Questo momento in cui percepisci l’affetto di chi ti vuol bene davvero e questo ti fa sentire maggiormente in colpa per l’egoismo che ti caratterizza, ma non ci puoi fare niente: è così.
Percepisci, apprezzi, ricambi, ma sei un po’ morta dentro. Nessuna emozione dura più dell’arco di una giornata, una serata, una nottata, che si tratti di rabbia, umiliazione, appartenenza, amore.
Non sono in grado di dare nulla, a nessuno.
Mi sento arida, e posso solo aspettare un inverno paradosso che porti via i problemi e le preoccupazioni come fossero erbacce e sparga un po’ di concime su quel che sopravvivrà a quest’estate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: